Contraffazione: nuovo sequestro di cd e dvd taroccati

Continua la battaglia dell'amministrazione comunale per contrastare il fenomeno della vendita di prodotti contraffatti a Pescara, in particolare cd e dvd. Sabato c'è stato l'ennesimo sequestro da parte della Polizia Municipale riguardante centinaia di prodotti falsi

Ancora un sequestro della Polizia Municipale a Pescara, per quanto riguarda la vendita di prodotti contraffatti.

Nella giornata di sabato, infatti, alcuni agenti della Municipale hanno provveduto a sequestrare centinaia di cd musicali falsi oltre ad una discreta quantità di dvd pornografici.

Il blitz ha interessato via Nicola Fabrizi, dove i venditori, extracomunitari, si sono dati alla fuga quando si sono accorti dell'arrivo degli agenti.

Gli assessori Cardelli e Teodoro hanno dichiarato che nel periodo natalizio i controlli aumenteranno in quanto la presenza di venditori abusivi di prodotti falsi aumenta in modo sensibile lungo le vie centrali della città, e ricordano come questi interventi abbiano lo scopo di tutelare non solo i consumatori, ma anche gli operatori commerciali che vendono prodotti regolari ed a norma di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento