menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consegnati a Pescara i 18 nuovi alloggi popolari di via Cavallaro

Questa mattina è avvenuta la consegna ufficiale dei 18 nuovi alloggi di edilizia residenziale popolare, costruiti in una palazzina in via Cavallaro. Presenti gli assessori Seccia e Del Trecco: "Un successo per la Giunta, i cittadini ci hanno ringraziato con le lacrime agli occhi"

Stamane, in via Cavallaro, è avvenuta la consegna delle chiavi di casa alle 18 famiglie a cui sono stati assegnati i nuovi appartamenti di edilizia residenza popolare, costruiti dall'amministrazione comunale.

All'evento erano presenti gli assessori comunali Seccia e Del Trecco, che hanno effettuato anche una visita all'interno degli appartamenti costruiti in una palazzina di sei piani, comprensivi anche di garage e posti auto.

La struttura è costata in tutto circa 1.675.000 euro, di cui 675 stanziati dal Governo, mentre il restante milione è stato ricavato dall'amministrazione comunale grazie alla vendita di alcuni vecchi alloggi.

Gli appartamenti sono di diversa grandezza a seconda delle esigenze delle famiglie che li andranno ad abitare: si parte dai 45 metri quadri per arrivare fino ad 80. Il costo dell'affitto, ovviamente, varia a seconda dela dimensione, e parte da un minimo di 200 euro fino a 400 euro circa al mese.

Le famiglie che un anno fa avevano richiesto di essere inserita in graduatoria erano 127, ma solo 80 disponevano dei requisiti necessari. Fra queste 80, sono state scelte le 18 che hanno potuto realizzare il sogno di avere una casa in tempi brevi.

Soddisfazione da parte degli assessori: "La giornata odierna rappresenta per la giunta comunale un autentico successo in termini di tempistica e di buona amministrazione. La nuova palazzina è stata costruita in tempi record, con la chiusura del cantiere,il 17 giugno. E ancora più rapida è stata l’assegnazione degli alloggi, con l’obiettivo di scongiurare eventuali occupazioni abusive".

"Molti cittadini ci hanno ringraziato con le lacrime agli occhi, perché oggi, dopo anni di attesa in graduatoria, hanno visto realizzarsi un sogno.  E' stato un progetto sperimentale che la nuova amministrazione intende replicare partecipando al nuovo bando Ministeriale ‘100mila alloggi’, per venire incontro alle esigenze dei cittadini che vivono situazioni di disagio e per i giovani che vogliono costuirsi una famiglia" hanno concluso Del Trecco e Seccia.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento