rotate-mobile
Cronaca

Migliorano le condizioni di Yelfri Guzman: spostato dalla rianimazione al reparto di neurochirurgia

Il giovane 23enne vittima del tentato omicidio avvenuto domenica in piazza Salotto, dopo essere stato sottoposto a tre interventi chirurgici, ora è stabile e cosciente

Buone notizie dall'ospedale di Pescara sulle condizioni di Yelfri Guzman, il 23enne raggiunto da diversi colpi di pistola nel primo pomeriggio di domenica 10 aprile in piazza Salotto. L'ultimo bollettino medico diffuso dalla Asl, infatti, comunica che le sue condizioni sono stabili e in miglioramento, ed attualmente è cosciente. Il giovane era stato sottoposto nella stessa giornata a due interventi chirurgici per l'estrazione di due proiettili e per la messa in sicurezza del torace, e lunedì 11 aprile era stato sottoposto ad un terzo intervento chirurgico di laminectomia nel reparto di neurochirurgia per decomprimere il midollo spinale sofferente a seguito del trauma cinetico legato all'ingresso del proiettile.

Il neurochirugco Donato Zotta, responsabile del reparto di neurochirurgia del nosocomio pescarese, ha fatto sapere che Yelfri è stato trasferito dal reparto di rianimazione proprio in neurochirurgia e si dice sollevato per le condizioni del paziente, invitando comunque alla prudenza in quanto il quadro neurologico complessivo potrà essere chiarito solo nei prossimi giorni. Dei primi due interventi d'urgenza presso la chirurgia toracica si era occupato il il chirurgo Marco Casaccia che ha messo in sicurezza proprio il torace del giovane ed estratto due dei proiettili sparatigli dal 29enne Federico Pecorale, che lo aveva prima colpito con un pugno e poi gli aveva sparato diversi colpi di pistola prima di darsi alla fuga, poi conclusa in un'area di servizio lungo l'autostrada A14 nella zona di Pesaro dove è stato arrestato dalla polizia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliorano le condizioni di Yelfri Guzman: spostato dalla rianimazione al reparto di neurochirurgia

IlPescara è in caricamento