menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannati due pugliesi per diverse rapine

Dovranno scontare rispettivamente 6 anni ed 8 mesi e 5 anni di carcere i due pugliesi, di Cerignola (FG), accusati di aver messo a segno due rapine in diverse banche della Provincia di Pescara

Il Gup di Pescara Maria Michela Di Fine ha condannato Luigi Tarantino, 22 anni, e Giuseppe Fratepietro, 33 anni, a scontare rispettivamente 5 anni ed 8 anni e 6 mesi di carcere per aver rapinato una banca di Scafa e tentato di rapinare un altro istituto bancario di Villanova di Cepagatti.

I fatti risalgono al 20 gennaio 2008, quando con un'auto rubata si fecero prima consegnare circa 2.700 euro nella Banca di Lanciano e Sulmona di Scafa, e successivamente tentarono un altro colpo alla Banca di Credito Abruzzese di Villanova, senza però riuscirvi.

Fratepietro, arrestato dopo il fatto, sarebbe stato il palo. Assolti entrambi invece dall'accusa di aver rapinato una banca di Torre De Passeri.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento