menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale sulle 2 figlie minorenni, la moglie sa ma non parla: genitori condannati

Questa l'accusa con la quale un uomo di 47 anni di Pescara è stato condannato a 11 anni di carcere

Violenza sessuale aggravata ai danni delle 2 figlie minorenni. 
Questa l'accusa con la quale un uomo di 47 anni di Pescara è stato condannato a 11 anni di carcere.

A decidere per questa sentenza è stato il tribunale collegiale del capoluogo adriatico presieduto dal giudice Rossana Villani.

Condannata anche la moglie dell'uomo a 4 anni e 6 mesi (con la medesima accusa) perché complice visto che pur sapendo non ha mai parlato. In base a quanto ricostruito dall'accusa, l'uomo abusò sessualmente delle due figlie. La moglie, nonostante sapesse degli abusi del marito e fosse stata avvisata da una delle figlie di quanto accadeva, e pur avendo più volte assistito alle violenze dell'uomo, lo lasciò sempre fare, senza mai intervenire in difesa delle figlie e dunque rendendosi complice.

Il pm Andrea Papalia, al termine della requisitoria, aveva chiesto condanne a 12 anni e 6 mesi per il padre e a 10 anni per la madre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento