Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Concerto Giorgia a Pescara annullato? E' polemica

Giorgia non vuole più venire a cantare a Pescara. Il concerto previsto per il 21 aprile, infatti, rischia di saltare a causa delle polemiche scatenate da una nota dei consiglieri comunali PD

Giorgia non vuole più venire a cantare a Pescara, e scoppia la polemica.

La cantante romana, infatti, è andata su tutte le furie dopo che nei giorni scorsi il PD aveva inviato una nota riguardante la cessione gratuita del palazzetto dello Sport dove si svolgerà il concerto in cambio di un incontro che la cantante, Ambasciatrice Unicef, avrebbe tenuto con un gruppo di giovani disabili.

Già nella nota, il consigliere PD Del Vecchio aveva sottolineato come la cantante fosse estranea a questo tipo di accordo, ma Giorgia non ci sta e sulla sua pagina facebook ha ribadito la propria estraneità a questo tipo di accordo, che invece, secondo il PD, sarebbe stato raggiunto con la società che si occupa di organizzare il concerto, la Best Event di Andrea Cipolla.

"Un autentico sfoggio di cinismo politico-amministrativo che vede il Sindaco Mascia pervicacemente impegnato a garantire diseguaglianze e disparità tra i cittadini pescaresi i quali, di tutto hanno bisogno ma  non di questo." si legge nella nota del PD.

GIORGIA La cantante, come detto, utilizza la sua pagina Facebook per esprimere il proprio dissenso, sottolineando come sia estranea alla vicenda e abbia scoperto l'accaduto tramite internet. "E' una schifezza che offende tutti", ha tuonato, annunciando poi di non voler più cantare in città il 21 aprile.

FIORILLI Il vicesindaco Fiorilli è intervenuto sulla vicenda, scrivendo un messaggio personale a Giorgia sottolineando come la questione riguardi la politica e la vita cittadina e non la sua persona.

“L’amministrazione comunale di Pescara ha sempre concesso l’utilizzo gratuito dei propri impianti sportivi in occasione dei concerti, lo ha fatto l’amministrazione di centro-sinistra e lo ha fatto quella di centro-destra, come provano le delibere e gli atti che già nell’estate 2011, a fronte delle solite polemiche di stagione dal sapore balneare, abbiamo tirato fuori dagli archivi e mostrato alla città." ha detto Fiorilli, sottolineando come la visita ai disabili non sia assolutamente collegata a questa concessione gratuita.

"Pur comprendendo dunque la sua rabbia e l’amarezza per la vicenda, ho auspicato che la decisione preannunciata da Giorgia di non esibirsi a Pescara non prenda corpo. Da parte mia ho assicurato che il calore e l’accoglienza che la città e i suoi numerosissimi fan sapranno riservarle cancelleranno ogni ‘nota stonata’” ha detto Fiorilli.

Resta da capire se il concerto di sabato ci sarà oppure no.

LA NOTA DEL PD

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto Giorgia a Pescara annullato? E' polemica

IlPescara è in caricamento