rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Comune, meno sprechi e più incassi dai tributi locali per riassestare i conti

E' arrivato ieri in Commissione Finanze il piano di riequilibrio finanziario studiato dall'amministrazione comunale per uscire dalla situazione di predissesto. Meno sprechi e più incassi dai tributi locali

E' iniziato ieri in Commissione Finanze, il cammino del Piano di Riequilibrio finanziario studiato dall'amministrazione comunale per uscire dalla situazione di dissesto finanziario dell'Ente.

Il documento, che verrà condiviso al massimo con l'opposizione, prevede una serie di tagli per i costi di gestione degli uffici comunali, a partire dal riscaldamento, telefonia, spese assicurative, cancelleria, autoparco. L'obiettivo è di fornire gli stessi livelli qualitativi di servizi senza aumentare le tariffe per i servizi a domanda individuale.

Accanto ai tagli, il Comune punta ad un maggiore incasso dei tributi locali dovuti all'Ente considerando il calo dei trasferimenti di fondi provenienti dallo Stato.

L'obiettivo è arrivare ad un bilancio reale, trasparente e snello, per rimettere in piedi la Città senza pesare sui cittadini. Un obiettivo a cui la Commissione Finanze lavorerà attivamente sia per condividere tutti i passaggi di questo percorso, sia per offrire un contributo operativo al difficile compito che spetta all'Amministrazione

E' intenzione dell'Amministrazione arrivare in Consiglio con un documento il più condiviso possibile. In via preliminare vorremo approvare entro febbraio: lo schema di rendiconto 2014 (che per legge scade il 30 aprile 2015), il bilancio di Previsione (la cui proroga è al 31 marzo) e il piano di riequilibrio. Ciò per consentire al Consiglio Comunale di approvare entro marzo i tre documenti contabili. Si tratta di un lavoro ciclopico che vede impegnata la struttura apicale dell'Ente e gli uffici finanziari sin dal giorno successivo alla dichiarazione di predissesto, approvata in Consiglio il 30 dicembre 2014. Partecipazione, trasparenza e condivisione delle scelte sono le nostre coordinate, un lavoro siffatto dovrà portare ad una cospicua riduzione delle tasse in un tempo breve. Questo è il nostro orizzonte”. ha dichiarato l'assessore Sammassimo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, meno sprechi e più incassi dai tributi locali per riassestare i conti

IlPescara è in caricamento