rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Comune di Pescara, nel 2014 spese per 240 milioni di euro: costa 2.056 euro a cittadino

Nell'ultimo anno il Comune di Pescara ha effettuato spese complessive per 240 milioni di euro, con una spesa pro capite per cittadino pari a circa 2.000 euro. La fetta più grande va al rimborso anticipazioni di cassa

Il Comune di Pescara, lo scorso anno, ha speso complessivamente 240.777.961 euro. I dati sono stati riportati da uno studio condotto da Soldipubblici che ha analizzato le spese di tutti i capoluoghi di provincia italiani.

A Pescara, la gran parte della spesa dell'ente comunale è stata generata dal rimborso anticipazioni di cassa, pari a circa 85 milioni di euro. Alta anche la spesa per lo smaltimento rifiuti, pari a circa 35 milioni di euro.

Il Comune, ad ogni pescarese, costa 2.056 euro.

Da segnalare, fra le numerose voci di spesa, come le spese per il riscaldamento superino quelle per le mense scolastiche (1.677.442 euro contro 1.620.418 euro).

Per gli impianti sportivi, la spesa è stata di 441 mila euro, mentre per gli incarichi professionali esterni sono stati erogati 222.855 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Pescara, nel 2014 spese per 240 milioni di euro: costa 2.056 euro a cittadino

IlPescara è in caricamento