rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Comune contro Pescara Calcio, Sebastiani: "Pronti ad andare via"

Tuona il Presidente del Pescara Sebastiani dopo l'ordine del giorno approvato dal Comune riguardante i presunti debiti da 380 mila euro della società verso il Comune

Sebastiani torna a parlare di un possibile e clamoroso divorzo fra la Delfino Pescara e la nostra città.

E' dura la reazione del Presidente biancazzurro dopo l'approvazione dell'ordine del giorno del consiglio comunale riguardanti i presunti debiti della Pescara Calcio verso il Comune.

Al centro del contenzioso l'uso del magazzino, i danni causati alla struttura durante la passata stagione e in occasione della festa per la promozione e i lavori di adeguamento dell'impianto agli standard per la serie A.

Sebastiani, come aveva detto a novembre, si dice pronto a traslocare in un'altra città, già pronta ad ospitare le partite del Pescara.

Il Presidente poi torna su una vecchia e spinosa questione, quella riguardante i biglietti negati ai consiglieri comunali: "Non vorrei che tutto questo sia ancora collegato alla questione dei biglietti tolti ai consiglieri comunali. Ripeto: se diamo fastidio, siamo pronti ad andare via da Pescara"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune contro Pescara Calcio, Sebastiani: "Pronti ad andare via"

IlPescara è in caricamento