rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Scoperto laboratorio che produceva componenti di arredo contraffatti di un noto marchio [FOTO]

L'attività messa in atto dalla guardia di finanza scaturisce da un controllo eseguito su un furgone in transito che trasportava tavoli e sedie e il il trasportatore non avrebbe fornito documentazione idonea a individuarne la filiera commerciale

I militari del nucleo mobile del gruppo della guardia di finanza hanno individuato un laboratorio artigianale in Abruzzo che avrebbe prodotto fedelmente costosi componenti di arredo di un noto marchio di arredamento.
L’attività delle Fiamme Gialle deriva da un ordinario controllo del territorio e, nello specifico, da un’ispezione fatta dai finanzieri a un furgone che trasportava tavoli e sedie, in relazione ai quali il trasportatore non avrebbe fornito documentazione idonea a individuarne la filiera commerciale, dichiarando di averli acquistati, per sé e per terzi, in un laboratorio di Roseto degli Abruzzi, attraverso una nota piattaforma di compravendite online.

L’intervento dei militari in questo laboratorio, prontamente individuato, avrebbe permesso di rinvenire il punzone in ottone utilizzato per la marchiatura a fuoco dei prodotti, oltre a ulteriori beni contraffatti della stessa specie, pronti per essere immessi in mercato.

È stato, altresì, individuato e deferito alla competente autorità giudiziaria il presunto autore del reato. L’attività di servizio ha permesso di sottrarre dal mercato del falso beni del valore di circa 90mila euro impedendo il consumarsi di truffe, anche online, in danno di potenziali ignari acquirenti.

Sequestro componenti di arredo falsi guardia di finanza roseto degli abruzzi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto laboratorio che produceva componenti di arredo contraffatti di un noto marchio [FOTO]

IlPescara è in caricamento