Cronaca

Commozione per la scomparsa prematura di Fabrizio Sabatini

A 39 anni è venuto a mancare il figlio dell'ex storico medico sociale del Pescara calcio, Ernesto, anche lui deceduto per un male incurabile pochi mesi fa. Grande tifoso del team biancazzurro, è stato ricordato anche sugli organi ufficiali della società del Delfino. Le esequie, oggi pomeriggio nella chiesa di Sant'Antonio

Fabrizio Sabatini

Una notizia che ha fatto commuovere l'ambiente pescarese, anche quello legato alla parte calcistica della città.
Perché Fabrizio Sabatini era un grande tifoso del Pescara calcio ed era figlio dello storico medico sociale del team biancazzurro, Ernesto, scomparso anche lui per un male incurabile pochi mesi fa, esattamente il 30 novembre scorso.

Fabrizio invece di anni ne aveva 39, era giovane e grintoso, ma purtroppo la malattia non lo ha risparmiato.

Le sue condizioni si erano aggravate da tempo, tanto che il padre Ernesto, ancora in vita, aveva voluto fortissimamente che si unisse in matrimonio con la dolce compagna Deborah. Proprio affinché tutta la famiglia fosse ancora presente a una celebrazione così importante, che durasse per sempre, appunto. Fabrizio lascia la giovane moglie e la mamma Bianca, che ora devono trovare la forza per reagire in un momento così difficile per tutta la famiglia.

Di sicuro non saranno lasciate sole dai tanti amici con cui condividevano i fine settimana nella solita palma al Lido L'Adriatica, oppure i compagni di svariate avventure calcistiche al seguito del Pescara. Ironia della sorte, Fabrizio cominciò ad accusare i primi sintomi del male proprio all'indomani della promozione del Delfino in serie A, quella di Oddo e Lapadula, nell'estate del 2016.

La società biancazzurra ha diramato un messaggio di cordoglio sui suoi organi ufficiali: «Il presidente Daniele Sebastiani e tutta la società Delfino Pescara 1936 si uniscono al dolore della famiglia Sabatini per la scomparsa di Fabrizio, figlio dell’ex e mai dimenticato medico sociale Ernesto Sabatini scomparso da pochi mesi. Alla moglie Deborah e a mamma Bianca la nostra vicinanza e le nostre più sentite condoglianze».

Il funerale si svolgerà oggi alle ore 16.30 nella chiesa di Sant'Antonio a Pescara. Ciao, Fabrizio, riposa in pace.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commozione per la scomparsa prematura di Fabrizio Sabatini

IlPescara è in caricamento