rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico

Commercio in aree di pregio, stretta sugli ambulanti

Il Comune restringe il cerchio per le vendite degli ambulanti. Cuzzi: "Il centro cittadino dovrà essere accogliente, ordinato e vettore di un commercio di qualità"

"Dopo anni di disordine e' necessario riportare nel centro cittadino attivita' commerciali, culturali ed eventi di qualita'. Una stretta sentita dai primi giorni di insediamento della nostra Amministrazione, che abbiamo riconfermato con l'ordinanza odierna che interdice le vendite ambulanti all'interno dell'area identificata dall'ordinanza sul commercio nelle aree di pregio varata nel 2012".

Lo annuncia l'assessore al Commercio del Comune di Pescara, Giacomo Cuzzi. "Un giro di vite necessario - spiega - sia per le istanze manifestate da tanti commercianti che hanno le proprie attivita' nel perimetro centrale della citta', sia in nome del decoro anche nel commercio, che ci impone di dare la priorita' al rispetto delle regole e alla qualita' dell'attivita' in questione. L'ultima settimana di animazione del centro con due grossi eventi commerciali e di intrattenimento quali sono stati Gustarte su corso Vittorio e Now We Move a Piazza Salotto, ne e' la riprova e quella sara' la strada che intendiamo seguire per il futuro".

Nel corso degli anni la presenza di attivita' ambulanti nelle aree centrali si e' moltiplicata anche oltre misura, fino ad arrivare - osserva Cuzzi - a una vera e proprio esplosione che ora il Comune ha deciso di controllare. Cosi', a seguito della deliberazione di giunta del 17 luglio scorso che prevedeva l'interdizione di qualsiasi attivita' che prevedeva la vendita di attivita' alimentari e non dalle aree di pregio, arriva anche l'ordinanza n. 535 che vieta il commercio itinerante nelle zone predette, sia che si tratti di accessori che per gli alimenti. Per chi viola ci sono sanzioni che vanno da 25 a 250 euro.

Secondo l'assessore "è l'inizio di un nuovo concetto di commercio che vogliamo sviluppare attraverso il centro commerciale naturale per rianimare il settore e fare del cuore della citta' il biglietto da visita di un bel viaggio per lo shopping, che parta da li' e arrivi a toccare anche altre zone storicamente vocate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio in aree di pregio, stretta sugli ambulanti

IlPescara è in caricamento