menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coltivava marijuana in casa: denunciato ventenne foggiano

Un ragazzo di 20 anni originario della provincia di Foggia è stato denunciato dalla Polizia per coltivazione illegale di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizioni

Un ragazzo di 20 anni originario della provincia di Foggia, è stato denunciato dalla Polizia di Pescara per coltivazione illegale di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizioni.

La Polizia, infatti, nel corso di alcune attività sul territorio, aveva controllato tre studenti originari del foggiano, residenti in un appartamento della Marina.

Durante la perqusizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto in bagno, all'interno di una vasca, una pianta di Marijuana alta 130cm, semi e foglie della stessa pianta, 2gr di Hashish, 1 bilancino di precisione e materiale per la coltivazione, come una lampada alogena e due ventilatori elettrici, oltre a dei fertilizzanti.

Inoltre, nella camera da letto di uno dei tre ragazzi, sono state rinvenute tre cartucce per arma da fuoco. Il ragazzo, ideatore e realizzatore della piccola serra per la pianta di marijuana, è stato denunciato a piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento