rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Colli / Via del Santuario

Colli, si fingono dipendenti comunali e raggirano due anziani

Un altro episodio di truffe e furti agli anziani. A Pescara Colli, tre donne si sono spacciate per dipendenti comunali, ed hanno raggirato una coppia, rubando loro oltre mille euro in contanti e gioielli. La Polizia indaga sulla loro identità

Brutto episodio a Pescara Colli. In via del Santuario, una coppia di anziani è stata raggirata e poi derubata di oltre mille euro in contanti e gioielli da tre donne.

Le truffatrici hanno agito utilizzando il solito copione che spesso viene messo in scena in questi casi: due di loro hanno avvicinato l'anziano nei pressi della sua abitazione, con la scusa di aiutarlo a portare la spesa in casa.

Si sono presentate come due dipendenti del Comune, e sono riuscite così ad entrare in casa dell'uomo, dove c'era anche la moglie. Qui, hanno fatto alcune false domande alla coppia con l'intento di distrarli e riuscire a mettere a segno il colpo.

Nel frattempo, infatti, è entrata in casa indisturbata una terza donna, che aveva trovato la porta di casa aperta. E' così riuscita ad intrufolarsi nella camera da letto, dove ha rubato oltre mille euro in contanti e gioielli.

Soddisfatta del bottino, la donna ha incrociato le complici e la coppia mentre si allontanava dall'appartamento, dicendo di essere stata nelle altre abitazioni del palazzo ed aver parlato con gli altri condomini.

Pochi istanti dopo, però, i due anziani hanno fatto l'amara scoperta: gli avevano portato via quel poco che erano riusciti a mettere da parte con le loro pensioni, oltre ai gioielli di famiglia.

Il furto è stato denunciato alla Polizia, che indaga sull'identità delle tre donne. Si teme che la banda possa tornare a colpire.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colli, si fingono dipendenti comunali e raggirano due anziani

IlPescara è in caricamento