Cronaca

Cofely, operai napoletani occupano per protesta la sede di Pescara

Sono arrivati da Napoli a Pescara in quaranta per occupare pacificamente la sede dell'azienda Cofely, per protestare contro alcuni licenziamenti e mobilità di alcuni dipendenti

Sono arrivati da Napoli a Pescara, dove si trova la sede per il centro sud, per occupare pacificamente la sede della Cofely, aziende che si occupa di manutenzione di impianti di riscaldamento e condizionamento.

Protagonisti della protesta quaranta lavoratori partenopei della multinazionale francesce, che protestano contro i licenziamenti e messa in mobilità di alcuni operai.

La protesta, dichiarano i lavoratori, andrà avanti ad oltranza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cofely, operai napoletani occupano per protesta la sede di Pescara

IlPescara è in caricamento