Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca San Donato

Cocaina e armi nascoste in casa: arrestato pregiudicato pescarese

Un 38enne con precedenti per reati in materia di stupefacenti è stato arrestato in flagranza dai Carabinieri di Pescara per detenzione di droga e armi. Da diversi giorni i militari dell'Arma tenevano l'uomo sotto controllo, studiandone abitudini e movimenti

Un 38enne pescarese con precedenti per reati in materia di stupefacenti è stato arrestato in flagranza dai Carabinieri di Pescara per detenzione di droga e armi. Da diversi giorni i militari dell'Arma tenevano l’uomo sotto controllo, studiandone abitudini e movimenti. Questa mattina hanno deciso di operare con una perquisizione domiciliare nella casa del 38enne, a San Donato.

E' stato così che, all’interno di una confezione in cartone di champagne, i Carabinieri hanno trovato un involucro con oltre 150 grammi di cocaina sottovuoto in cristalli di elevata purezza. Ingente il valore dello stupefacente sequestrato, che data la sua qualità avrebbe prodotto circa 400 dosi per un ammontare di oltre 20.000 euro.

In cantina, all’interno di una scatola posta su uno scaffale, è stata poi rinvenuta una pistola Beretta calibro 7.65 perfettamente funzionante. L’arma, con matricola abrasa, aveva il serbatoio inserito e all’interno 14 colpi dello stesso calibro. La pistola e il munizionamento verranno inviati al Ris di Roma per gli accertamenti dattiloscopici, balistici e biologici, al fine di verificare se ci possano essere collegamenti con le armi ritrovate nascoste in due palazzine popolari di Rancitelli nei mesi scorsi. Il 38enne, intanto, è stato condotto in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina e armi nascoste in casa: arrestato pregiudicato pescarese

IlPescara è in caricamento