menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cliente rapina prostituta e la butta fuori dall'auto, fermato dai carabinieri

L'episodio è avvenuto la notte scorsa lungo la riviera fra Montesilvano e Pescara. L'uomo, di cittadinanza albanese, ha prima tentato di rapinare la giovane prostituta, poi l'ha scagliata fuori dall'auto in corsa. E' stato arrestato dai carabinieri di Montesilvano

Una prostituta di 19enne di nazionalità rumena è stata aggredita la scorsa notte all'interno dell'auto di un cliente, che ha provato a rapinarla. Subito dopo, la ragazza è stata scagliata fuori dall'auto in corsa dall'uomo, di cittadinanza albanese, che ha tentato la fuga.

L'episodio è avvenuto la scorsa notte sulla riviera nel tratto compreso tra Montesilvano e Pescara. L'uomo, inizialmente, ha abbordato la ragazza fingendosi un normale cliente, ma appena salita in auto, ha tentato di rapinarla della borsa contentente i soldi della serata. La ragazza si è ribellata, ed a questo punto, avendo attirato l'attenzione di altre ragazze presenti in quel momento sulla strada, l'uomo ha scaraventato la ragazza fuori dall'auto in corsa, che per fortuna procedeva ancora a bassa velocità.

Subito sono stati chiamati i soccorsi e le Forze dell'Ordine: sul posto sono arrivati i carabinieri di Montesilvano, che hanno fermato l'uomo grazie al numero di targa segnalato dalle altre prostitute.

La ragazza è rimasta ferita in diverse parti del corpo, con contusioni e tagli guaridibili in due settimane.

Per l'uomo l'accusa è di tentato omicidio, rapina ed aggressione. Processato per direttissima, è stato confermato lo stato di arresto e sarà giudicato il 3 giugno prossimo.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento