menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Civitaquana: obbliga l'ex moglie ad avere rapporti sessuali, arrestato

Un uomo di 44 anni residente a Civitaquana è stato arrestato dai Carabinieri di Penne con l'accusa di violazione di domicilio e violenza sessuale. L'arrestato, infatti, si sarebbe introdotto illegalmente nell'abitazione dell' ex moglie, minacciandola ed obbligandola ad avere rapporti sessuali

Un uomo di 44 anni residente a Civitaquana, è stato arrestato dai Carabinieri Di Penne diretti dal Capitano Massimiliano Di Pietro, con l'accusa di violenza sessuale e violazione di domicilio.

L'ordine di custodia cautelare in carcere è stato eseguito su disposizione del Gip De Matteis, a segutio della richiesta inoltrata dal Pm Mantini.

Secondo l'accusa, infatti, l'uomo, che da tempo infastidiva e minacciava l'ex moglie, si sarebbe introdotto indebitamente lo scorso 3 ottobre all'interno dell'abitazione della donna.

Una volta in casa, l'uomo avrebbe preteso di avere rapporti sessuali con l'ex moglie dopo averla minacciata.

La donna, in precarie condizioni di salute, ha cercato di opporsi più volte al rapporto. Non era infatti la prima volta che l'uomo minacciava e molestava la sua ex consorte.

Qualche giorno dopo, la vittima si è confidata con alcuni assistenti sociali, che l'hanno convinta a sporgere denuncia. Da tempo infatti i servizi sociali seguivano la famiglia, che si era disgregata dopo la separazione.

L'uomo è stato rinchiuso presso il carcere di Pescara.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento