rotate-mobile
Cronaca

Due passeggeri irregolari respinti in aeroporto e fatti risalire sul volo che li aveva portati

Operazione della polizia di frontiera che non ha fatto entrare nel territorio italiano di due cittadini di nazionalità albanese

Due passeggeri irregolari su un volo atterrato nell'aeroporto d'Abruzzo sono stati respinti dalla polizia di frontiera e fatti risalire sul volo proveniente da Tirana che li aveva portati a Pescara.
È quanto avvenuto ieri mattina, mercoledì 10 novembre, con il volo che ha anche subito un ritardo restando sulla pista mentre gli agenti espletavano le loro operazioni. 

L'aereo è stato infatti bloccato per quasi un'ora sulla pista allo scopo di far risalire i due passeggeri di nazionalità albanese che non avevano motivo per stare sul territorio italiano. Sono stati così fatti risalire sullo stesso volo e rimpatriati dopo che uno dei due ha dato in escandescenza sull'aereo come riferito da alcuni passeggeri presenti a bordo.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due passeggeri irregolari respinti in aeroporto e fatti risalire sul volo che li aveva portati

IlPescara è in caricamento