rotate-mobile
Cronaca

Città Sant'Angelo: villa confiscata ai rom andrà ad associazioni di volontariato

La villa confiscata ad una famiglia rom che l'aveva acquistata con proventi illeciti a Città Sant'Angelo, verrà destinata ad associazioni di volontariato che operano sul territorio

Durante le festività natalizie il Comune di città Sant'Angelo aveva ufficialmente ottenuto le chiavi di una villetta in via dell'Autostrada 3, sequestrata ad una famiglia rom che l'aveva acquistata grazie a proventi illeciti.

Ora, ha fatto sapere il sindaco Florindi, quella villetta, dopo una ristrutturazione che richiederà diverso tempo, verrà messa a disposizione delle associazioni di volontariato attive sul territorio.

La villetta fra l'altro si trova in una posizione strategica, che potrebbe risultare utile in caso di situazioni di emergenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città Sant'Angelo: villa confiscata ai rom andrà ad associazioni di volontariato

IlPescara è in caricamento