rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Città sant'angelo

Città Sant'Angelo: guerra alle discarice abusive

Il Comune di Città Sant'Angelo dichiara guerra alle discariche abusive ed al conferimento abusivo e selvaggio dei rifiuti ingombranti, grazie ad ispezioni notturne e telecamere

Il Comune di Città Sant'Angelo dichiara guerra alle discariche abusive ed al conferimento abusivo e selvaggio dei rifiuti ingombranti. Lo ha fatto sapere il primo cittadino Gabriele Florindi, che ha annunciato l'invio di una lettera a tutte le famiglie, per ricordare le regole da seguire soprattutto per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti ingombranti. Per i trasgressori sono previste multe da 250 euro.

"Oltre all'aspetto estetico, igenico e sanitario" spiega "ci sta creando grossi aggravi di spesa, non sappiamo più dove andare a prendere i soldi per la raccolta dei rifiuti." Il Comune ha fissato al primo giovedì di ogni mese l'unico giorno dedicato alla raccolta degli ingombranti, ma violare questa norma è diventata ormai una consuetudine" ha detto il sindaco, che intende avviare controlli ed ispezioni notturne per scoraggiare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti durante la notte, da parte di cittadini che arrivano addirittura da altri paesi e città per questa operazione abusiva.

Rifiuti Città Sant'Angelo


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città Sant'Angelo: guerra alle discarice abusive

IlPescara è in caricamento