Città Sant'Angelo: anziana raggirata e truffata

Nuovo episodio di truffa a danno di una 78enne incappata in un raggiro da parte di uno scaltro impostore

Raggirata un'anziana nel centro abitato di Città Sant'Angelo.  La donna ha consegnato incautamente 450 euro
a un giovane che si è spacciato per agente di una compagnia di assicurazioni. Stando al racconto che la vittima ha fornito ai Carabinieri, ieri mattina è stata fermata sotto casa da uno sconosciuto che era alla guida di un motorino.

PICCIANO, RAGGIRANO E DERUBANO ANZIANA

 Il soggetto,  non ancora identificato, indossava un casco e degli occhiali da sole e ha chiesto la riscossione dell'importo per la copertura di una polizza assicurativa relativa al ciclomotore Ape del figlio. Il denaro,  consegnato in buona fede, non è stato utilizzato per tale scopo e si presume che il truffatore fosse a conoscenza di alcuni particolari tali da indurre l'anziana ad agire con troppa leggerezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento