rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Città sant'angelo

Città Sant'Angelo, abusi sessuali su un 11enne: operaio torna in carcere

Dovrà scontare altri due anni e 10 mesi di reclusione un 48enne operaio angolano accusato di abusi sessuali su un bambino di 11 anni. L'uomo infatti ha avuto una condanna definitiva

Dovrà scontare due anni e 10 mesi di carcere l'operaio di 46 anni di Città Sant'Angelo accusato di abusi sessuali su minore.

L'uomo, nel 2008, ha avvicinato un bambino di 11 anni mentre andava a scuola, obbligandolo a toccargli gli organi sessuali. Il Tribunale di Pescara lo ha condannato in via definitiva a 4 anni di carcere, ed ora dovrà scontare il resto della pena dietro le sbarre dopo un periodo ai domiciliari.

Ad eseguire la misura i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città Sant'Angelo, abusi sessuali su un 11enne: operaio torna in carcere

IlPescara è in caricamento