menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Circolo privato aperto con 12 clienti nonostante i divieti per il Covid: scattano le multe e la chiusura

La polizia ha notato due persone che entravano nel cortile del circolo e una volta all'interno ha sorpreso 12 avventori

Gli agenti della squadra volante della polizia di Pescara hanno proceduto nella serata di ieri ad un controllo all'interno di un circolo privato vicino all'ospedale. Durante il pattugliamento in strada, i poliziotti hanno notato due persone che entravano in maniera repentina in un cortile recintato. Poco dopo sono arrivate altre due persone che si sono introdotte nello stesso recinto con circospezione.

A quel punto gli agenti sono entrati ed hanno trovato nel circolo privato, che risultava aperto, 12 persone intente a guardare la televisione o a consumare bevande. Undici di loro erano di Pescara e una della provincia, tutte non conviventi e la maggior parte noti alle forze dell'ordine.

Le 12 persone sono state sanzionate per avere violato le vigenti disposizioni normative anti covid-19 (aver lasciato senza giustificato motivo il proprio domicilio e/o comune, realizzando un assembramento ingiustificato al fine di riunirsi a scopo ludico in un’attività che avrebbe dovuto essere chiusa).

Una di loro era destinataria di un avviso orale emesso dal questore che prescrive di non frequentare persone note alle forze dell'ordine o i luoghi di ritrovo degli stessi. Per questo, la violazione comporta la possibilità di una misura di prevenzione più grave per il trasgressore. Il circolo è stato chiuso per cinque giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento