menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti Scalo: una discarica di rifiuti pericolosi vicino al fiume Pescara

Il Reparto Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato un'area nella zona di Chieti Scalo, a pochi metri dal Fiume Pescara, dove sono stati interrati illegalmente rifiuti pericolosi e non

Il Reparto Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara, in particolare la Sezione Aerea, ha posto sotto sequestro, su disposizione della Procura di Chieti, un'area di circa 100.000 mq a Chieti Scalo, a poche decine di metri dal fiume Pescara, dove sono stati interrati illegalmente rifiuti pericolosi e non fino ad una profondità di 4/5 metri.

Il sequestro è la conclusione di una serie di attività di controllo ed indagine messe in atto dalle Fiamme Gialle assieme all'Arta di Chieti, che ha permesso di accertare gravi e reiterate inadempienze nella gestione dei rifiuti con potenziali rischi per la salute dei cittadini e danni all'ambiente, da parte di una nota azienda operante nel settore metallurgico di Chieti Scalo. Nel piazzale del sito industriale in questione, infatti, grazie all'ausilio di Georadar e strumenti tecnologici, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno scoperto i rifiuti interrati, oltre a cumuli presenti sul suolo. Probabilmente si tratta di scarti derivanti da attività industriali.

I responsabili della società metallurgica sono stati denunciati.

Si tratta di uno dei più consistenti sequestri della specie effettuati in Abruzzo e sull'intero territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento