Cronaca Centro

Cgil, picchetto di metalmeccanici e operai tessili davanti alla Prefettura

I lavoratori sono scesi in piazza per far sentire la loro voce contro la perdita di posti di lavoro avvenuta nell'ultimo anno. "Il 2012 è stato durissimo", ha detto Domenico Ronca, segretario provinciale della Filctem

Gli operai del settore tessile Filctem-Cgil e i metalmeccanici della Fiom della provincia di Pescara hanno messo in atto, ieri mattina, un picchetto di protesta davanti alla Prefettura di Pescara.

I lavoratori sono scesi in piazza per far sentire la propria voce contro la perdita di posti di lavoro avvenuta nell'ultimo anno. "Il 2012 è stato durissimo", ha dichiarato senza mezzi termini Domenico Ronca, segretario provinciale della Filctem-Cgil.
 
Con la mobilitazione di ieri, sono state chieste risposte certe alla politica regionale in vista del 2013. Nel pescarese, solo per quanto riguarda il tessile, si sono persi ben 1.200 posti nel giro di appena due anni. Secondo la Cgil, dunque, urge fare qualcosa al più presto.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil, picchetto di metalmeccanici e operai tessili davanti alla Prefettura

IlPescara è in caricamento