rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Cepagatti

Cepagatti, maxi deposito di merce rubata per 60 mila euro: tre arresti

Tre romeni sono stati arrestati ieri dai carabinieri in quanto sorpresi all'interno di un magazzino a Cepagatti, in possesso di scarpe rubate e due tele del valore complessivo di oltre 60 mila euro.

Sono stati beccati dai carabinieri di Cepagatti all'interno di un garage con refurtiva per un valore che supera i 60 mila euro. Per questo, tre cittadini romeni pregiudicati, Vasilica Ciubotaru, 35enne, domiciliato a Montesilvano, Florin Daniel Muresan, 41enne e Valentin Druga, 34enne, domiciliati a Penne sono stati arrestati con l'accusa di ricettazione.

Nel garage, i militari hanno trovato oltre 520 paia di scarpe di alta moda, rubate da un calzaturificio di Monte San Pietrangeli (FM). Inoltre, rinvenuti due quadri il cui valore e la provenienza verranno stabiliti dai carabinieri del TPC (Tutela Patrimonio Culturale Carabinieri).

Arresti ricettazione Cepagatti

Particolarmente inquietante anche la scoperta di un vero e proprio armamentario per commettere furti di ogni genere: Due jammer (disturbatori di frequenza), undici piedi di porco, un cric idraulico, due accette, quattro fiamme ossidriche con relative bombole di gas con cannelli, otto mole di varie dimensioni, una scaletta a corda, nove astucci con serie di spadini e passe-partout, sei ricetrasmittenti, due scanner, un passamontagna, un tirapugni, uno sfollagente telescopico in metallo, una fondina per pistola ed un pugnale, tre martelli pneumatici, picconi e martelli… insomma tutto l’occorrente e anche di più per commettere furti di ogni genere dagli appartamenti alle ditte. Trovato inoltre un palo da “lap dance” che associato ad un cric idraulico è in grado di abbattere pareti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cepagatti, maxi deposito di merce rubata per 60 mila euro: tre arresti

IlPescara è in caricamento