menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cattivi odori, il sindaco chiude nuovamente il sansificio

Nuovo stop forzato per il sansificio di via Della Torretta. Il sindaco Alessandrini, ha firmato la chiusura anticipata dell'impianto dopo le ultime lamentele dei residenti. "Tolleranza zero anche in autunno per la riapertura"

Termina forzatamente prima del previsto l'attività del sansificio di via Della Torretta, al centro di forti polemiche da mesi per i cattivi odori causati dai fumi di lavorazione.

Il sindaco Alessandrini infatti, ha firmato ieri sera una nuova ordinanza di chiusura che di fatto anticipa di circa una settimana la chiusura naturale dell'attività per la fine del ciclo di produzione.

Alessandrini ha sottolineato come ci siano state ancora molte lamentele per i cattivi odori, accentuati ovviamente con l'arrivo del caldo e l'apertura delle finestre. Dopo diverse riunioni per trovare una soluzione assieme ad Arta, Asl, Provincia si è deciso di limitare l'accensione dell'impianto alla notte, con una potenza massima del 70% per limitare la produzione di fumi.

Misure giudicate insufficienti che hanno portato dunque ad un nuovo stop.

"Questa prospettiva sarà anche il punto fermo che faremo valere alla ripresa della stagione produttiva, in fase di rilascio della nuova autorizzazione da parte della Regione, affinché sia prioritaria l'eliminazione di tutti i disagi riscontrati in questi mesi” ha concluso il primo cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento