menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Cassazione annulla il sequestro di beni a carico di Strada dei Parchi

La decisione arriva dopo il ricorso presentato dalla società che gestisce le autostrade A24 e A25 a sequito dei sequestri imposti dalla procura di Teramo

La corte di Cassazione ha annullato il sequestro dei beni aziendali e personali dei vertici di Strada dei Parchi. La corte ha quindi accolto la richiesta dei legali della società che gestisce la concessione delle autostrade A24 e A25, dopo la decisione della procura di Teramo che aveva disposto i sequestri per un valore complessivo di 21,8 milioni di euro.

Parte dei beni era già stato dissequestrato per decisione del tribunale dei riesame di Teramo che aveva respinto il ricorso proposto dalla procura teramana. Il Gruppo Toto, che controlla Strada dei Parchi, si è detto molto soddisfatto della sentenza che dimostra la correttezza dei comportamenti della società e dei suoi dirigenti.

È un passo importante che chiarisce come le accuse fossero basate su presupposti errati, e restituisce verità a ricostruzioni mediatiche scorrette, fantasiose e gravemente lesive del Gruppo Toto. Nello specifico, con questa sentenza si sgombra il campo dall'ipotesi che sussistesse il reato di abuso d'ufficio: la Cassazione, entrando nel merito, ha ribadito la totale legittimità dell'assegnazione dei lavori della concessionaria alla Toto Costruzioni.

Scelta, quest'ultima, compiuta con un preciso obiettivo: garantire la realizzazione in tempi e costi certi delle opere di completamento e di ammodernamento dell'autostrada. Inoltre, la sentenza certifica che la concessionaria sta correttamente realizzando i lavori di messa in sicurezza di A24 e A25.

Questa sentenza, prosegue Strada dei Parchi, sgombra il campo definitivamente dalle artificiose illazioni circolate negli ultimi mesi, sulla pericolosità della struttura autostradale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento