menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Sakineh: l'appello di Testa ai presidenti delle Province

Il Presidente Testa ha chiesto agli altri presidenti delle province abruzzesi una forte mobilitazione per salvare Sakineh, la donna iraniana che rischia di essere lapidata

Il Presidente Testa ha chiesto agli altri presidenti delle province abruzzesi una forte mobilitazione per salvare Sakineh, la donna iraniana che rischia di essere lapidata

"Il dramma di questa donna rappresenta concretamente e drammaticamente il pericolo a cui molte donne sono ancora oggi esposte. Ritengo che non possiamo restare a guardare e che dobbiamo intervenire energicamente per far sentire la nostra voce, la voce delle quattro Province e quindi dell'Abruzzo intero e anche dell'Italia nel suo insieme". ha dichiarato Testa, rivolgendosi a Catarra, Del Corvo e Di Giuseppantonio.

Testa sottolinea come il caso Sakineh sia una questione urgente di civilità e chiede ai presidenti di intervenire coralmente con tutti i mezzi a disposizione.

Anche le amministrazioni di Pescara e Montesilvano attueranno alcune iniziative che verranno illustrate oggi presso il Comune di Pescara e nel palazzo della Provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento