Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Caso Barusso, la Provincia paga 1,653 milioni all'ex direttore

Nei prossimi giorni la Provincia di Pescara pagherà 1,653 milioni di euro a Edoardo Barusso, ex direttore generale, a seguito della sentenza della Corte d'Appello. Barusso, in realtà, non ha mai lavorato a Palazzo dei Marmi

Nei prossimi giorni la Provincia di Pescara pagherà 1,653 milioni di euro a Edoardo Barusso, ex direttore generale, a seguito della sentenza della Corte d'Appello, che condanna di fatto l'Ente a pagare a Barusso tutte le spettanze del suo contratto nonché al risarcimento del
danno all’immagine, alla professionalità e da lucro spettante (esclusi gli ultimi sei mesi di contratto).

Barusso, assunto dalla precedente amministrazione, fu subito licenziato senza che effettivamente abbia mai lavorato a Palazzo dei Marmi.

Per l'erogazione della somma la Provincia ha dovuto approvare ieri una delibera di debito fuori bilancio, utilizzando quindi risorse che erano destinate ai comuni del pescarese.

“Questa è la pesante eredità che ci hanno lasciato. La Provincia, e quindi i cittadini dei 46 comuni, devono rinunciare a un milione e 653 mila
euro di investimenti per una vicenda che ha dell’assurdo. I nostri predecessori sono stati capaci di assumere e licenziare un direttore in un batter d’occhio" ha detto Lino Ruggero, mentre il presidente del consiglio De Luca, che ha votato contro la delibera, parla di una spesa inconcepibile ed attende la sentenza della Cassazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Barusso, la Provincia paga 1,653 milioni all'ex direttore

IlPescara è in caricamento