rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Carte di Credito Clonate: maxi operazione della Finanza, arresti anche a Pescara

Anche Pescara è coinvolta nell'indagine condotta dal Nucleo Speciale polizia valutaria che ha sgominato una banda di truffatori che clonava carte di credito per poi eseguire truffe e frodi

Arresti e sequestri anche a Pescara nell'ambito di un'importante inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza, in particolare dal Nucleo Speciale polizia valutaria che ha sgominato una banda di truffatori. Le province coinvolte sono quelle di Bologna e Vibo Valentia. Sette le ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari, 8 le persone denunciate.

VENDONO TRATTORE INENSISTENTE, DENUNCIATI

L'indagine è partita dopo la segnalazione della società NEXI S.p.a che si occupa di transazioni con moneta elettronica, che ha segnalato alcuni tentativi di pagamento fraudolenti presso un'azienda di autotrasporti a Pomezia. La banda aveva provato anche ad eseguire un pagamento da 500 mila euro in un autosalone, ma per fortuna la truffa è stata scongiurata. Sequestrati notebook, smartphone e tablet.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carte di Credito Clonate: maxi operazione della Finanza, arresti anche a Pescara

IlPescara è in caricamento