Carpineto, ustionata mentre accende la fornacella

E' ricoverata in gravi condizioni una donna di 40 anni che ieri pomeriggio nel comune montano stava accendendo la fornacella per cucinare degli arrosticini quando è stata investita da una violenta fiammata

Ha utilizzato dell'alcol per accendere la fornacella per gli arrosticini, e la fiammata di ritorno l'ha investita. Protagonista della vicenda una 40enne residente a Carpineto della Nora.

La donna, di origini romene, si trovava nella sua abitazione ieri pomeriggio e stava preparando il fuoco in giardino. Quando ha acceso la fornacella le fiamme l'hanno travolta ed ha riportato ustioni gravi su braccia, gambe ed addome.

Inizialmente è stata ricoverata in ospedale a Pescara con l'intervento dell'elisoccorso, ma viste le condizioni critiche è stata trasportata nel Centro Grandi Ustionati di Cesena, dove è in prognosi riservata.

Sul posto anche i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento