rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Pineta Dannunziana / Lungo Mare Colombo Cristoforo, 122

"L'abitudine di tornare" a Pescara è sempre un piacere per la Consoli

Un concerto apprezzato soprattutto dai fans della prima ora quello che la cantantessa ha proposto ieri sera al teatro d'Annunzio per l'unica tappa abruzzese de "L'abitudine di tornare tour"

Un concerto apprezzato soprattutto dai fans della prima ora quello che Carmen Consoli (foto Giada Di Blasio) ha proposto ieri sera al teatro d’Annunzio per l’unica tappa abruzzese de “L’abitudine di tornare tour”.

La cantantessa, infatti, ha eseguito diversi brani dei suoi primi album, quelli dall’anima più rock.

E non avrebbe potuto essere diversamente, vista la line up con cui Carmen ha scelto di suonare in questa nuova serie di concerti: un trio tutto al femminile dove, oltre alla Consoli in veste di cantante e chitarrista, figurano Luciana Luccini al basso e Fiamma Cardani alla batteria.

Rinnovata nella scenografia, nel mood e negli arrangiamenti, con luci che riportavano indietro nel tempo fino agli anni '70 e '80, nella nuova tournée (estiva) la scaletta ricalca quella che ha infiammato il pubblico dei palasport nei mesi scorsi, tra vecchi e nuovi successi della carriera di Carmen ma, soprattutto, tra esplosioni di puro rock (tante) e atmosfere acustiche (poche).

Interessante la scelta di aprire il live con una versione voce e chitarra di "Casta diva" seguita poi dalla grinta di "Geisha", senza contare il finale - con tutto il pubblico sotto il palco - a suon di "Confusa e felice", "Besame Giuda" e, nuovamente in maniera intima, "Quello che sento" e "Amore di plastica", con cui l'artista siciliana si è congedata. Insomma, la Consoli, con la carica che da sempre la contraddistingue, ha conquistato ancora una volta Pescara.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'abitudine di tornare" a Pescara è sempre un piacere per la Consoli

IlPescara è in caricamento