menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caripe, rapinata la filiale lungo la Tiburtina di Pescara: tre colpi in tre giorni

Tre rapine in tre giorni nelle filiali Caripe. Tutte, quasi sicuramente, messe a segno dalla stessa banda di rapinatori, che, taglierini alla mano, è tornata in azione per il terzo giorno consecutivo, questa volta nell'agenzia lungo la Tiburtina

Una banda di rapinatori seriali, armati di taglierino, ha preso di mira le filiali della Caripe nel pescarese e potrebbe tornare presto a colpire.

Dopo il terzo colpo avvenuto in tre giorni, ormai non sembrano più esserci dubbi. Ieri, intorno alle 11 del mattino, i rapinatori sono tornati all'azione per il terzo giorno consecutivo, colpendo questa volta la filiale Caripe lungo al Tiburtina, che già una ventina di giorni fa era stata assalita.

A volto coperto, estraggono il taglierino, come da copione, ed ordinano ai dipendenti di consegnarli il denaro presente nelle casse. Ieri il colpo gli ha fruttato circa 15 mila euro. Pochi minuti, e la rapina si conclude con la fuga in strada.

Da giorni la Polizia analizza i filmati delle banche in cui sono avvenuti i colpi, ma i ladri sembrano essere tranquilli e convinti che non saranno mai identificati.

Circa 30 mila euro complessivi sottratti dalle casse della Caripe in tre giorni, a Montesilvano ed in Piazza Duca a Pescara, che si aggiungono ai circa 50 mila euro del colpo del 22 settembre, sempre ai danni dell'agenzia lungo la Tiburtina.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento