menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cappelle: maxi sequestro di gasolio, denunciato un autotrasportatore

La Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato oltre 10 mila litri di gasolio sottratti illegalmente da un autotrasportatore a Cappelle Sul Tavo. L'uomo prelevava ogni giorni una piccola quantità di carburante, per poi rivenderla in nero

finanzaLa Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato oltre 10 mila litri di gasolio all'interno di una rimessa di Cappelle Sul Tavo.

L'ingente quantitativo di carburante era stato prelevato e stoccato illegalmente da un autotrasportatore di 62 di origini chietine, denunciato dalle Fiamme Gialle per truffa e per aver depositato il carburante, altamente infiammabile, in un luogo non autorizzato.

L'uomo dispone di un'autobotte con la quale riforiniva regolarmente i clienti destinatari del carburante. Lo scarico del gasolio, però, avveniva a cascata, senza il contalitri. In questo modo, l'autotrasportatore riusciva a sottrarre ogni giorno un piccolo quantitativo di gasolio senza essere scoperto, che poi veniva stoccato nei pressi della propria abitazione all'interno di piccole taniche. Il carburante, poi, veniva rivenduto in nero.

Il carburante è stato sequestrato ed affidato a custodia giudiziaria in un luogo autorizzato.

Il Colonnello Favia, comandante del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, ha sottolineato come le Fiamme Gialle siano impegnate a vigiliare sul rispetto delle norme riguardanti il trasporto e la consegna dei carburanti, allo scopo di tutelare i cittadini da coloro che accumulano illegalmente scorte di carburante in luoghi pericolosi a scopo di lucro personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento