menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cappelle: cocaina alla figlia minorenne del convivente, arrestata

Una donna di 40 anni è stata arrestata dai Carabinieri con l'accusa di detenzione di stupefacenti e cessione di stupefacenti a minore di 18 anni. Dava cocaina alla figlia del convivente

Una donna di 40 anni, Giancaterino Sara, è stata arrestata dai Carabinieri di Spoltore assieme ai miltiari del Norm di Pescara, con l'accusa di detenzione di stupefacenti, cessione a minorenne, abuso di relazione domestica e parentela.

La donna, residente a Cappelle Sul Tavo, da qualche tempo era osservata e pedinata dai militari, che avevano notato come l'arresta frequentasse persone conosciute dalle Forze dell'Ordine per reati collegati agli stupefacenti. La donna, fra l'altro, vive con la figlia di 10 anni e con la seconda figlia del convivente, di 17 anni.

Questa mattina, i militari hanno deciso di fare irruzione nell'abitazione, proprio nel momento in cui la donna stava preparando due strisce di cocaina, una delle quali destinata alla diciassettenne.

A seguito della perquisizione, i Carabinieri hanno rinvenuto materiale per il confezionamento e l'assunzione delle dosi.

La donna si trova ora in carcere a Chieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento