menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canile Pescara, dopo il maltempo la situazione è drammatica

Nuovo appello da parte dei volontari della Lega per la Difesa del Cane che gestiscono la struttura comunale di via Raiale: i box sono quasi inagibili. Inoltre, il Comune non ha ancora firmato la proroga della convenzione

Dopo l'ondata di maltempo dei giorni scorsi, situazione nuovamente drammatica nel canile comunale di via Raiale. La pioggia infatti ha causato l'allagamento di gran parte dei box, causando disagi ai volontari della Lega per la Difesa del Cane che gestiscono la struttura e che ogni giorno sono costretti ad operare in condizioni precarie.

Già durante l'emergenza una volontaria aveva lanciato un appello tramite il nostro quotidiano per chiedere aiuto ai cittadini per avere coperte, cibo ed altro materiale utile per gli animali ospitati nel rifugio.

In molti, fanno sapere i volontari, hanno risposto all'appello mostrando grande generosità e sensibilità, ma la situazione resta difficile. Il problema, infatti, è di tipo strutturale e va avanti ormai da diversi anni: la sede di via raiale, infatti, non è più adeguata ad ospitare il canile, e per questo è stata lanciata qualche settimana fa una petizione da consegnare al Comune per individuare al più presto una nuova location.

"La convenzione tra l’Ente e la Sezione LNDC di Pescara prevede un contributo di 40.000 Euro l’anno, nonostante ormai da diversi anni i rendiconti annuali dell’Associazione superino abbondantemente tale contributo. La differenza viene coperta dagli stessi volontari e anche grazie alle generose donazioni dei cittadini che apprezzano e sostengono il loro lavoro quotidiano. Quest’anno, tra l’altro, la convenzione è stata inspiegabilmente parzializzata invece di essere annuale. L’ultima tranche di convenzione è scaduta a fine settembre e da allora i volontari non hanno ancora avuto notizie per il rinnovo che dovrebbe scadere a fine anno." dichiarano i volontari, che chiedono anche interventi immediati, che potrebbero almeno temporaneamente risolvere il problema degli allagamenti, considerando che si sta avvicinando la stagione invernale ed il rischio di piogge intense o nevicate è alto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento