rotate-mobile
Cronaca Via Raiale

Canile comunale in condizioni fatiscenti: l'appello dei volontari

La Lega Nazionale Difesa del Cane che gestisce il canile di via Raiale da anni, torna a denunciare la situazione: "Basta promesse, serve una nuova struttura più efficiente e sicura"

Tornano a chiedere aiuto i volontari della Lega del Cane che gestiscono il canile comunale di via Raiale. Da anni, infatti, a causa della mancanza di fondi, la struttura è in condizioni fatiscenti e di scarsa sicurezza, in attesa che venga approvato il progetto di delocalizzazione del canile, individuando una nuova struttura più efficente e sicura.

"Le reti dei box sono fragili e i volontari sono costretti quasi quotidianamente a rappezzarle come possibile per evitare scontri tra i cani di box confinanti (cosa che purtroppo in passato è successa, con esiti drammatici), la maggior parte dei box sono costituiti di lamiera che non garantisce alcun tipo di isolamento né dal freddo né dal caldo e, durante le giornate di pioggia copiosa, si allagano nonostante la breccia. Inoltre, estese e gravi infiltrazioni provenienti dal tetto, hanno reso inutilizzabile una stanza della casetta un tempo utilizzata per ospitare i gatti. Tale situazione, ha non solo creato un ambiente malsano ma anche un concreto pericolo per gli animali." dichiarano i volontari, che ricordano come da anni la politica locale si sia di fatto dimenticata degli animali abbandonati, con i fondi stanziati nel 2005 dal sindaco D'Alfonso poi dirottati dalla Giunta Mascia per il parcheggio della golena nord.

I volontari attaccano anche l'attuale amministrazione comunale per la presentazione del "Ponte del Cielo", opera finanziata dalla Regione che dimostra come l'attenzione verso il canile sia praticamente azzerata.

Degrado Canile via Raiale

Non ci sono foto disponibili.

"Serve n canile dove far avvicinare i bambini e i giovani al mondo degli animale con visite guidate organizzate con le scuole e attività di socializzazione. Questo sarebbe davvero un fiore all’occhiello per una città moderna e civile e per una Regione che si vanta di essere la regione verde d’Europa." ricordano i volontari auspicando che il prossimo sopralluogo del Comune nel canile possa finalmente portare a lavori concreti.

Per questo, i volontari hanno chiesto a tutti i cittadini di inviare mail alle istituzioni competenti per far sì che la situazione si sblocchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile comunale in condizioni fatiscenti: l'appello dei volontari

IlPescara è in caricamento