rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Città sant'angelo

Camion "truccato" per risparmiare sull'additivo antinquinamento stanato e bloccato a Città Sant'Angelo - FOTO -

Il mezzo è stato sequestrato dalla Polizia Stradale di Pescara Nord, e l'autista originario della provincia di Bari, sanzionato con una multa di 867 euro

Gli agenti della sottosezione della polizia stradale di Pescara Nord, diretti dal vicequestore Primi e coordinati dal comandante della sottosezione ispettore superiore Vinicio, hanno fermato e sanzionato ieri un autista della provincia di Bari alla guida di un mezzo pesante risultato non in regola.

In particolare, i poliziotti davanti al casello di Città Sant'Angelo, hanno fermato il camion verificando che dispone di una centralina supplementare illegale che permette la marcia senza l'utilizzo del sistema antinquinamento AdBlue obbligatorio per tutti i veicoli Euro 6. Il mezzo pesante, infatti, normalmente non si avvia se non rileva la giusta quantità di additivo, che serve per abbattere le emissioni di sostanze inquinanti ed anidride carbonica. Il costo dell'additivo su una quantità importante di chilometri percorsi può incidere anche sensibilmente sui costi di gestione dei trasporti, e per questo vengono installate delle centraline che alterano il funzionamento del dispositivo presente nel motore, permettendo un risparmio ma senza garantire la riduzione di sostanze inquinanti.

AUTOCARRI INQUINANTI, ALLARME IN ABRUZZO

Scoprire la frode è molto difficile e richiede un'ispezione tecnica accurata, che generalmente non avviene durante i normali controlli su strada e solo personale altamente specializzato, come quello in servizio nella sottosezione di Pescara Nord. La centralina è stata sequestrata, ritirato il libretto di circolazione che sarà restituito solo quando sarà certificata una revisione straordinaria del mezzo che attesti il ripristino dei parametri di fabbrica. Sanzionato con una multa di 867 euro l'autista.

I servizi finalizzati a questi particolari controlli ai fini della tutela della collettività, fa sapere il vice questore Primi, sono aumentati in concomitanza della deviazione dei mezzi pesanti sulla statale 16 in occasione delle note limitazioni sul viadotto Cerrano lungo l'autostrada A14. Dall'inizio dell'anno sono state rilevate tre infrazioni di questo genere.

centralina2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camion "truccato" per risparmiare sull'additivo antinquinamento stanato e bloccato a Città Sant'Angelo - FOTO -

IlPescara è in caricamento