rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Torre de' passeri

Camion buca una gomma e la Polstrada scopre pesce privo di tracciabilità

Gli agenti hanno scovato a bordo 112 sacchi di vongole e 21 sacchi di tartufi di mare, del peso complessivo di circa 3.700 kg, per un valore complessivo di circa 36mila euro

È stato grazie al fatto che un camion avesse bucato una gomma se la Polstrada di Pratola Peligna è riuscita a scoprire la presenza di un carico di pesce privo di tracciabilità. Il fatto si è verificato nel primo pomeriggio di ieri, 5 maggio, lungo l’autostrada A25 nel territorio di Torre de’ Passeri. Gli agenti hanno notato il mezzo mentre procedeva lentamente sulla corsia di emergenza per lo scoppio di uno pneumatico.

Lo hanno scortato fino al casello autostradale più vicino, decidendo poi di effettuare un controllo. A quel punto hanno scovato a bordo 112 sacchi di vongole e 21 sacchi di tartufi di mare, del peso complessivo di circa 3.700 kg, per un valore complessivo di circa 36mila euro. Dalle successive verifiche è emerso che i molluschi venivano trasportati senza alcuna documentazione che ne attestasse la provenienza.

Non solo: l'autocarro non aveva alcuna copertura assicurativa né era stato sottoposto alla revisione. Per tale ragione è stato sequestrato, con il conseguente ritiro della patente di guida al conducente, che è stato inoltre multato per circa 6.000 euro. Richiesto altresì l’intervento della guardia costiera di Pescara, che ha sanzionato il proprietario della merce per 1.500 euro. Dopo la visita ispettiva della Asl, il prodotto ittico è stato rimesso in mare attraverso una motovedetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camion buca una gomma e la Polstrada scopre pesce privo di tracciabilità

IlPescara è in caricamento