rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Caldo a Pescara, boom di richieste al Pronto Soccorso dell'Ospedale

Boom di accesi al Pronto Soccorso di Pescara con l'ondata di caldo che da giorni insiste sulla nostra città ed in tutta Italia. A rischio soprattutto i bambini e gli anziani. Il primario Albani: "La collaborazione dei cittadini è fondamentale"

Boom di accessi al Pronto Soccorso dell'Ospedale negli ultimi giorni, a causa dell'intesa ondata di caldo che sta flagellando la nostra città e tutta l'Italia.

A rischio soprattutto gli anziani e i bambini, e le persone con patologie croniche e cardiovascolari.  A causa delle alte temperature e dell'afa, spiegano i medici, la sudorazione in alcuni soggetti aumenta notevolmente causando cali di pressione, svenimenti e mancanza di forze.

"C'e' un aumento considerevole degli accessi il problema principale e' quello della lipotimia: si dilatano i vasi sanguigni, la pressione scende, si avvertono senso di svenimento e mancanza di forze. Il consiglio e' di bere molto, indossare vestiti chiari, mangiare molta frutta ed evitare il sole nelle ore piu' calde. Aiutateci ad aiutarvi, non venite in pronto soccorso per patologie banali che potrebbero essere gestite in altre strutture" ha dichiarato il primario del Pronto Soccorso di Pescara Albani. Le richieste più frequenti sono per colpi di calore, insolazione e disidratazioni leggere, ma anche colpi di freddo, nevralgie e raffreddori causati dagli sbalzi di temperatura fra locali climatizzati ed esterno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo a Pescara, boom di richieste al Pronto Soccorso dell'Ospedale

IlPescara è in caricamento