rotate-mobile
Cronaca

Calcioscommesse: arrestato l'ex ds del Pescara Daniele Delli Carri

Accusato di frode in competizioni sportive e truffa, è stato raggiunto dall'ordine di custodia cautelare nella sua casa di Francavilla al Mare. E' stato posto ai domiciliari

Un altro scandalo di calcioscommesse scuote il mondo dello sport italiano. La Digos della Questura etnea ha arrestato sette persone tra cui il presidente del Calcio Catania, Antonio Pulvirenti, l'amministratore delegato Pablo Cosentino e l'ex direttore sportivo Daniele Delli Carri, in passato ds anche del Pescara. Delli Carri è stato raggiunto dall'ordine di custodia cautelare nella sua casa di Francavilla al Mare.

Le altre quattro persone arrestate sono agenti di scommesse sportive e procuratori sportivi. Si tratta di Giovanni Impellizzeri, Piero Di Luzio, Fabrizio Milozzi e Fernando Arbotti. Sono ritenuti responsabili di frode in competizioni sportive e truffa. Secondo l'accusa, alcune partite del Catania sarebbero state truccate dietro il pagamento di somme di denaro.

Gli arrestati sono stati tutti posti ai domiciliari. L'operazione di polizia e' stata denominata 'I treni del goal'. Le indagini sono condotte dalla Digos etnea, su ordine della locale Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, con l'ausilio di personale delle Digos delle Questure di Roma, Chieti e Campobasso e del Compartimento della Polizia Postale di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse: arrestato l'ex ds del Pescara Daniele Delli Carri

IlPescara è in caricamento