menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadavere nel fiume Pescara: è l'uomo scomparso a Spoltore

Ritrovato nella serata di ieri un cadavere nel fiume Pescara, nei pressi di Santa Teresa di Spoltore. Dai primi accertamenti, sembra si tratti di Sabatino di Giosaffatte, l'uomo scomparso da diverse settimane a Spoltore. Si attendono i riscontri ufficiali

Nella serata di ieri è stato ritrovato un cadavere, in avanzato stato di decomposizione, sulla riva del fiume Pescara.

Il ritrovamento è avvenuto nel tratto di Santa Teresa di Spoltore, vicino via Arno, al confine con il territorio di Sambuceto.

Ad accorgersi del cadavere immerso nell'acqua è stato un ragazzo in barca che avrebbe notato una mano sporgere dalle acque. Subito è stato dato l'allarme e sul posto si sono recati i Vigili del Fuoco e gli uomini della Polizia di Pescara.

Dai primi rilievi, sembra si tratti di Sabatino Di Giosaffatte, l'uomo scomparso diverse settimane fa in circostanze misteriose.

Alcuni particolari sembrano inequivocabili, come la fede nuziale con incise le iniziali della moglie, ed alcune compatibilità con l'arcata dentale. Oggi ci sarà l'autopsia che fornirà l'identità ufficiale del cadavere.

Il corpo è stato trasportato nell'obitorio dell'ospedale di Chieti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento