menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacciatore morto a Caprara di Spoltore: la ricostruzione dei carabinieri

I militari della compagnia di Pescara, intervenuti sul posto, hanno ricostruito la dinamica della tragedia che ha portato alla morte di un 66enne

I carabinieri della compagnia di Pescara hanno ricostruito la dinamica della tragedia avvenuta questa mattina a Caprara di Spoltore, dove un 66enne di Cappelle Sul Tavo è morto a causa di un colpo di fucile partito durante una battuta di caccia. Alle 9 circa, l'amico che era a caccia assieme al 66enne ha udito uno sparo e non avendo avuto più risposte, si è avvicinato all'uomo trovato in posizione prona e riscontrando una grave ferita d'arma da fuoco all'altezza del cuore.

Dal sopralluogo e dall'ispezione cadaverica effettuata dal medico legale, si è capito che il cacciatore è scivolato a causa del terreno sconnesso e ghiacciato e dopo essere caduto è partito accidentalmente un colpo dal suo fucile che lo ha colpito in pieno petto uccidendolo. La salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Pescara per una successiva ricognizione cadaverica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento