rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Caccia in Abruzzo, stop all'avvio della stagione

Il Tar Abruzzo ha accolto il ricorso del Wwf che chiedeva di sospendere l'avvio della stagione venatoria come stabilito da una recente delibera della Giunta Regionale che fissava

E' stato sospeso dal Tar l'avvio della stagione venatoria in Abruzzo. Il Presidente del Tribunale Amministrativo infatti ha accolto il ricorso del Wwf che chiedeva la sospensione della delibera del 2 agosto della Giunta Regionale.

Nel documento, infatti, veniva approvato il calendario venatorio con avvio nel mese di settembre, ma il Tar ha stabilito che esistono condizioni di "estrema gravità e urgenza tali da non consentire l'avvio della stagione di caccia almeno per le date previste per il mese di settembre, fino all'esame collegiale del ricorso che è stato fissato per il 28 prossimo".

Fino a quando la questione non sarà trattata in aula, dunque, il calendario è stato ufficialmente sospeso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia in Abruzzo, stop all'avvio della stagione

IlPescara è in caricamento