Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Bussi sul tirino

Bussi: arrestato 36enne per stalking

Un 36enne di Bussi è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Popoli con l'accusa di stalking, in quanto ha perseguitato la ex fidanzata per mesi, pedinandola e mandandole sms e biglietti minatori

Dopo la fine della loro breve relazione, ha reso la vita della ragazza un inferno, pedinandola, insultandola, lasciandole biglietti anonimi carichi d'insulti e minacce, oltre a continue telefonate ed sms.

Per questo, un 36enne di Bussi, D.C.G, è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di stalking.

Il giovane ha avuto una relazione per una decina di giorni con la vittima, una ragazza dell'aquilano, l'ha perseguitata per mesi, seguendola in ogni suo spostamento, minacciando di diffamarla pubblicamente e di raccontare i problemi di salute dei suoi familiari.

In diverse occasioni, le ha tagliato la strada con l'auto arrivando a farle quasi perdere il controllo del mezzo. Inoltre, si è anche spacciato per un carabiniere parlando al telefono con la ragazza per convincerla a ritirare la denuncia nei suoi confronti. I carabinieri spesso scortavano la ragazza nel tragitto dal lavoro a casa per evitare che il giovane potesse sbucare all'improvviso da qualche strada secondaria e tagliarle la strada.

Nonostante gli avvertimenti dei miltari e il sequestro dei cellulari, il giovane ha proseguito nella sua attività e così per lui oggi sono scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bussi: arrestato 36enne per stalking

IlPescara è in caricamento