rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Bacharach, neole a stelle e strisce: conferita la cittadinanza onoraria

L'onorificenza è stata assegnata ieri sera dal sindaco Alessandrini alla fine del concerto che il musicista americano ha tenuto presso il Teatro d'Annunzio

E' stata conferita ieri sera a Burt Bacharach, alla fine del concerto che l'artista ha tenuto presso il Teatro d'Annunzio, la cittadinanza onoraria. Oltre alla pergamena recante la decisione del Consiglio Comunale nella delibera del 1° luglio scorso, il sindaco Marco Alessandrini ha consegnato al musicista americano anche un dono istituzionale, il Piatto neola realizzato in ceramica da Arago design, con un assaggio di neole all'interno.

L’onorificenza, la più alta che la Città conferisce, nasce dall'eccezionale valenza artistica di Bacharach, uno dei maggiori compositori e musicisti viventi, e dall’invito a legare a un così prestigioso nome quello della città di Pescara, dove si è esibito più volte e che lo ha accolto con calore.

“Onoriamo un gigante della musica mondiale qual è Burt Bacharach – così il sindaco Marco Alessandrini – Tutti noi abbiamo cantato o ballato con la sua musica e le sue canzoni, che hanno fatto da colonna sonora a oltre cinquant’anni di cinema, attraverso le voci più belle del panorama internazionale. Gli abbiamo conferito la cittadinanza pescarese pur in tempi difficili, ma con l’intento di puntare sulla cultura come mezzo di crescita e rinascita cittadina, come nutrimento per la comunità che, per citare una delle sue canzoni più note, ha bisogno di amore per andare avanti. Credo che questo messaggio sia il più consono a tutti noi e spero che Burt Bacharach voglia portare questa identità aggiuntiva di cui ci facciamo vettori a nome della comunità, nel suo mondo che ha confini vastissimi, magari con un felice ricordo della città che lo ha accolto e di cui diventerà in qualche modo parte da oggi in poi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bacharach, neole a stelle e strisce: conferita la cittadinanza onoraria

IlPescara è in caricamento