Brittoli: provoca un incendio con una sigaretta, denunciato

Un fumatore incallito di Civitaquana è stato deferito alle Autorità competenti per aver gettato nei campi una cicca ancora accesa che ha alimentato le fiamme. Distrutta un'apicoltura e diversi pini boschivi

Ci sono volute più di quattro ore di interventi da parte dei Vigili del Fuoco per debellare il vasto focolaio che ha interessato circa due ettari di terreno, tra piantagioni e campagne, a ridosso del centro abitato di Brittoli nella zona di via Manzoni. L'incendio è stato circoscritto anche grazie al prezioso lavoro dei Carabinieri della locale Stazione, dei Carabinieri Forestali di Carpineto, Villa Celiera e Montebello di Bertona e dei volontari della Protezione Civile, evitando che alcuni edifici venissero avvolti dalle fiamme.

ROGO VICINO ALCUNE CASE AD ALANNO

Non si è potuto comunque far nulla per l'apicoltura Colle Ranieri andata completamente distrutta, oltre ad una grossa porzione di bosco incenerita. Accurate indagini sull'origine del rogo hanno portato all'individuazione di un uomo di Civitaquana, reo di aver buttato tra le sterpaglie un pezzo di sigaretta ancora accesa. Il colpevole è stato deferito a piede libero e dovrà rispondere del reato di incendio boschivo doloso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento