menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brioni di Penne, incontro cruciale a Roma per il destino di un centinaio di lavoratori

Incontro al Ministero dello Sviluppo Economico nel pomeriggio di oggi riguardante il destino della Brioni di Penne e soprattutto dei 100 lavoratori che non hanno accettato l'esodo volontario

Incontro decisivo per il futuro della Brioni di Penne e degli stabilimenti satellite nel pescarese, e soprattutto per i 100 lavoratori che non hanno accettato l'esodo volontario.

Al Ministero dello Sviluppo Economico infatti saranno presenti rappresentanti sindacali, del dicastero, dell'azienda e dei lavoratori per trovare una soluzione condivisa. L'azienda parla di 150 lavoratori complessivamente da inserire nell'esodo volontario con bonus da 32 mila euro, ma ad accettare l'accordo sono stati solo 58 fino ad ora.

L'obiettivo dei lavoratori è ottenere gli ammortizzatori sociali e trovare soluzioni per salvaguardare i 1.200 lavoratori altamente specializzati che gravitano nei tre stabilimenti.

Sarà presente anche il neo sindaco eletto di Penne Semproni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento